Beni - pertinenze - in genere, differenze dalle cose composte – Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 11699 del 05/08/2002

Vincolo pertinenziale nella locazione - Costituzione del vincolo - Legittimazione attiva - Fattispecie.

In tema di locazione, la legittimazione attiva alla creazione di un vincolo di pertinenzialità tra le cose locate (nella specie, tra un'appartamento ed alcuni locali adibiti ad autorimessa e cantina) spetta a chi abbia la disponibilità giuridica dei beni, ancorché non ne sia proprietario, restando affidata all'autonomia contrattuale delle parti (salvo il diverso effetto delle leggi urbanistiche) l'individuazione dell'entità dell'oggetto del contratto di locazione, se esso includa, cioè, oltre all'abitazione o all'immobile principale, anche altri accessori, dipendenze o pertinenze, sempre nell'ambito di un unico ed unitario rapporto.

Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 11699 del 05/08/2002

Stampa Email

eBook - manuali

Beni - pertinenze - in genere, differenze dalle cose composte – Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 11699 del 05/08/2002 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Beni - pertinenze - in genere, differenze dalle cose composte – Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 11699 del 05/08/2002 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati