Giudizio civile e penale (rapporto) - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 12126 del 17/05/2018

Giudizio civile inerente a fatto costituente reato - Responsabilità dell'autore del fatto - Configurabilità - Presupposti - Corrispondenza del fatto ad una astratta figura di reato - Sufficienza.

In tema di risarcimento del danno (anche non patrimoniale), perché si configuri la responsabilità civile dell'autore di un fatto costituente reato non è richiesto che il fatto costituisca anche nel caso concreto un illecito penalmente sanzionato, essendo per converso sufficiente che esso corrisponda, nella sua oggettività, ad una fattispecie astratta di reato.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 12126 del 17/05/2018

 

Stampa Email

eBook - manuali

Giudizio civile e penale (rapporto) - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 12126 del 17/05/2018 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Giudizio civile e penale (rapporto) - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 12126 del 17/05/2018 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati