Costituzione della repubblica - straniero (condizione dello) - Corte Cassazione, Sez. 1, Ordinanza n. 18541 del 10/07/2019 (Rv. 654661 - 01)

Protezione internazionale umanitaria - Richiedente affetto da depressione cronicizzata - Soggetto "vulnerabile" - Valutazione del grave pregiudizio alla salute in caso di rientro nel Paese d'origine - Necessità - Fattispecie.

In materia di concessione della protezione umanitaria, il giudice deve valutare il grave pregiudizio alla salute che può derivare al richiedente in caso di rientro nel Paese di origine, quando egli sia un soggetto vulnerabile, tra questi rientrando, ai sensi dell'art. 2, comma 11, lett. h-bis, del d.lgs. n. 25 del 2008, anche le persone affette da gravi malattie o da disturbi mentali. (Nella specie, la Corte ha cassato con rinvio perché il Tribunale non aveva valutato il rischio di danno alla salute del ricorrente, cittadino ghanese affetto da depressione cronicizzata, nel caso di rientro nel Paese di origine, né aveva accertato se la terapia farmacologica e psicologica necessaria potesse essergli somministrata nel paese di origine).

Corte Cassazione, Sez. 1, Ordinanza n. 18541 del 10/07/2019 (Rv. 654661 - 01)

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati