Pubblica amministrazione - contratti - formazione - stipulazione - atti precedenti - Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 15410 del 13/06/2018

Transazione stipulata dal Presidente dell’amministrazione provinciale - Mancata deliberazione autorizzativa della giunta - Conseguenze - Assenza dell’impegno di spesa - Conseguenze - Fattispecie.

In materia di contratti conclusi dalla P.A., i vizi del relativo procedimento amministrativo - e tra essi quelli afferenti il processo di formazione della volontà dell'ente pubblico – incidono sull'efficacia del negozio ovvero ne provocano la semplice annullabilità, rilevabile esclusivamente ad iniziativa della stessa P.A. nel cui esclusivo interesse le formalità omesse sono prescritte; diversamente la mancanza del relativo impegno di spesa comporta la nullità del contratto. (Nella specie, la S.C., dopo aver osservato che correttamente la Corte d'Appello, in mancanza di apposita domanda di parte, non aveva annullato l'atto di transazione sottoscritto dal Presidente della Provincia in assenza di apposita delibera autorizzativa della Giunta, ha cassato la decisione impugnata rilevando la nullità dell'atto di transazione per l'assenza del relativo impegno di spesa).

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 15410 del 13/06/2018

Stampa