Previdenza (assicurazioni sociali) - contributi assicurativi - soggetti obbligati – Corte di Cassazione, Sez. L, Ordinanza n. 1559 del 23/01/2020 (Rv. 656654 - 01)

Contributi previdenziali - Socio amministratore di società a responsabilità limitata - Familiari coadiutori - Doppia contribuzione - Presupposti - Fondamento - Fattispecie.

I familiari coadiutori che, oltre ad esercitare lavoro autonomo, per il quale vale l'obbligo della iscrizione presso la gestione separata, partecipino personalmente, con abitualità e prevalenza, al lavoro dell'azienda commerciale, nella specie società a responsabilità limitata, devono essere iscritti anche alla gestione commercianti, a cura del socio amministratore, onde evitare che la loro prestazione lavorativa venga sottratta alla contribuzione previdenziale, grazie allo schermo societario. (In applicazione di detto principio, la S.C. ha confermato la sentenza di merito che ha ritenuto sussistente l'obbligo della doppia contribuzione per i figli del socio amministratore, consiglieri di amministrazione ed altresì coadiutori).

Corte di Cassazione, Sez. L, Ordinanza n. 1559 del 23/01/2020 (Rv. 656654 - 01)

PREVIDENZA

CONTRIBUTI ASSICURATIVI

SOGGETTI OBBLIGATI

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati