previdenza (assicurazioni sociali) - contributi assicurativi - soggetti obbligati - ripartizione dell'obbligo Corte di Cassazione, Sez. L, Ordinanza n. 2135 del 29/01/2018

Indebito versamento di contributi - Azione di ripetizione nei confronti dell'ente previdenziale - Legittimazione attiva esclusiva del datore di lavoro anche per la quota a carico del lavoratore - Conseguenze.

In tema di obbligazione contributiva nelle assicurazioni obbligatorie, il datore di lavoro è direttamente obbligato, ai sensi dell'art. 19 della l. n. 218 del 1952, verso l'ente previdenziale anche per la parte a carico dei lavoratori dei quali non è rappresentante "ex lege”.

Ne consegue che, in ipotesi di indebito contributivo, il datore di lavoro è l'unico legittimato all'azione di ripetizione nei confronti dell'ente anche con riguardo alla quota predetta.

Corte di Cassazione, Sez. L, Ordinanza n. 2135 del 29/01/2018

 

Stampa Email

eBook - manuali

previdenza (assicurazioni sociali) - contributi assicurativi - soggetti obbligati - ripartizione dell'obbligo Corte di Cassazione, Sez. L, Ordinanza n. 2135 del 29/01/2018 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

previdenza (assicurazioni sociali) - contributi assicurativi - soggetti obbligati - ripartizione dell'obbligo Corte di Cassazione, Sez. L, Ordinanza n. 2135 del 29/01/2018 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati