Ingiunzione fiscale in genere - ingiunzione fiscale a società in accomandita semplice - notifica al socio accomandatario

Riscossione delle imposte - con ingiunzione fiscale - in genere - ingiunzione fiscale a società in accomandita semplice - notifica al socio accomandatario - ammissibilità - mancata indicazione della qualità - irrilevanza – fondamento - Corte di Cassazione, Sez. 1, Ordinanza n. 29915 del 20/11/2018

La notificazione dell'ingiunzione fiscale ad una società in accomandita semplice, è correttamente effettuata direttamente all'accomandatario, poiché egli, ex art. 2313 c.c., è solidalmente responsabile dei debiti sociali senza che rilevi, ad inficiarne la validità, la mancata indicazione di tale qualità, ove la stessa non sia in contestazione tra le parti.

Corte di Cassazione, Sez. 1, Ordinanza n. 29915 del 20/11/2018

Stampa Email

eBook - manuali

Ingiunzione fiscale in genere - ingiunzione fiscale a società in accomandita semplice - notifica al socio accomandatario - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Ingiunzione fiscale in genere - ingiunzione fiscale a società in accomandita semplice - notifica al socio accomandatario - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati