Riscossione delle entrate patrimoniali – Corte di Cassazione Sez. 5 - , Ordinanza n. 18105 del 21/07/2017

Riscossione delle entrate patrimoniali degli enti locali - Comune - Utilizzazione del procedimento di formazione del ruolo - Opposizione avverso la cartella esattoriale - Per inesistenza del diritto di credito - Legittimazione passiva.

Nel caso di riscossione di un'entrata patrimoniale dell’ente locale a mezzo dei ruoli del servizio di riscossione dei tributi, legittimato passivo nel giudizio di opposizione avverso la cartella esattoriale emessa dal concessionario è soltanto il comune e non anche il soggetto incaricato della riscossione, in quanto esclusivamente l’ente territoriale è titolare della situazione sostanziale dedotta in giudizio, mentre il concessionario può considerarsi un mero destinatario del pagamento, ma non è contitolare del diritto di credito, la cui inesistenza costituisce l'oggetto della domanda di accertamento.

Corte di Cassazione Sez. 5 - , Ordinanza n. 18105 del 21/07/2017

Stampa Email

eBook - manuali

Riscossione delle entrate patrimoniali – Corte di Cassazione Sez. 5 - , Ordinanza n. 18105 del 21/07/2017 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Riscossione delle entrate patrimoniali – Corte di Cassazione Sez. 5 - , Ordinanza n. 18105 del 21/07/2017 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati