Provvedimenti del giudice civile - sentenza - esecuzione provvisoria (della) - in genere - Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 24939 del 07/10/2019 (Rv. 655620 - 01)

Diritti fatti valere in un giudizio di condanna o di accertamento costitutivo - Tutela cautelare - Idoneità a generare l'effetto dichiarativo o la costituzione giudiziale di un diritto - Suscettibile di divenire definitivo - Insussistenza - Misura di salvaguardia dell'effetto esecutivo che ne può derivare - Adottabilità - Autorizzazione giudiziale a compiere atti di salvaguardia del diritto costituendo che possono derivare da condanne accessorie alla statuizione di mero accertamento o costitutivo - Configurabilità - Fattispecie.

La tutela cautelare dei diritti fatti valere, in un giudizio di condanna o di accertamento costitutivo, si può concretare in una misura di salvaguardia dell'effetto esecutivo che ne può derivare, volto a rendere possibile la soggezione del debitore alla sanzione esecutiva, ma tale tutela cautelare non può generare l'effetto dichiarativo o la costituzione giudiziale di un diritto - effetto che certamente può derivare solo dalla sentenza - potendo risolversi nell'autorizzazione giudiziale a compiere atti di salvaguardia del diritto costituendo, che possono derivare da condanne accessorie alla statuizione di mero accertamento, o a quella costitutiva d'un determinato effetto giuridico. (Nella specie la S.C. ha statuito che la pronuncia cautelare, nel caso della delibera di esclusione del socio, se considerata come avente natura anticipatoria, anticiperebbe proprio l'effetto inscindibilmente collegato con la pronuncia costitutiva di annullamento, consistente nel ripristino della posizione di socio, che rimarrebbe definitiva in caso di mancata istaurazione del giudizio di merito o di sua estinzione, laddove tale effetto può essere prodotto solo ed esclusivamente dal passaggio in giudicato della sentenza costitutiva di annullamento della delibera di esclusione, potendo piuttosto la decisione cautelare assicurare soltanto un ripristino provvisorio del rapporto societario).

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 24939 del 07/10/2019 (Rv. 655620 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_2287, Cod_Civ_art_2908, Cod_Proc_Civ_art_669_8, Cod_Proc_Civ_art_669_9

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati