• BANCA DATI
  • Giurisprudenza (Cassazione - Consiglio nazionale forense)
  • Massime catalogate per materie/argomenti
  • Prova civile
  • Prova civile - testimoniale - ammissione (procedimento) - modo di deduzione - lista dei testimoni - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 26058 del 20/11/2013

Prova civile - testimoniale - ammissione (procedimento) - modo di deduzione - lista dei testimoni - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 26058 del 20/11/2013

Art. 244 cod. proc. civ. - Indicazione specifica degli elementi identificativi del teste - Necessità - Limiti - Fondamento.

La regola di cui all'art. 244 cod. proc. civ., la quale stabilisce che la prova per testimoni deve essere dedotta mediante indicazione specifica delle persone da interrogare (e dei fatti, formulati in articoli separati, sui quali ciascuna deve essere interrogata), va coordinata con il principio della nullità a rilevanza variabile enucleabile dall'art. 156, secondo comma, cod. proc. civ., in base al quale la nullità può essere pronunciata solo quando l'atto manchi dei requisiti di forma-contenuto indispensabili al raggiungimento dello scopo, cosicché, pur dovendo il teste essere indicato in maniera sufficientemente determinata o comunque determinabile, un'imperfetta o incompleta designazione dei relativi elementi identificativi (nella specie, del nome del testimone) è idonea ad arrecare un "vulnus" alla difesa e al contraddittorio solo se provochi in concreto la citazione e l'assunzione di un soggetto realmente diverso da quello previamente indicato, così da spiazzare l'aspettativa della controparte.

Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 26058 del 20/11/2013

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

Prova civile - testimoniale - ammissione (procedimento) - modo di deduzione - lista dei testimoni - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 26058 del 20/11/2013 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Prova civile - testimoniale - ammissione (procedimento) - modo di deduzione - lista dei testimoni - Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 26058 del 20/11/2013 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati