Procedimento civile - notificazione – Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 4712 del 21/02/2020 (Rv. 657243 - 01)

Notificazione con modalità telematiche - Perfezionamento per il notificante - Generazione della ricevuta di accettazione - Principio di scissione degli effetti - Applicabilità.

In tema di notificazione di atti processuali, dichiarata l'illegittimità costituzionale, con sentenza n. 75 del 2019, dell'art_ 16-septies del d.l. n. 179 del 2012, conv. con modif. nella l. n. 221 del 2012 - nella parte in cui prevedeva che la notificazione eseguita con modalità telematiche, la cui ricevuta di accettazione è generata dopo le ore 21 ed entro le ore 24, si perfeziona per il notificante alle ore 7 del giorno successivo, anziché al momento di generazione della predetta ricevuta -, trova applicazione anche in questa ipotesi il principio di scissione soggettiva degli effetti della notificazione.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 4712 del 21/02/2020 (Rv. 657243 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_147

PROCEDIMENTO CIVILE

NOTIFICAZIONE

 

Stampa