Procedimento di nomina di amministratore di sostegno - Cass. Sent. 15175/2019

Procedimento civile - difensori - gratuito patrocinio -Procedimento di nomina di amministratore di sostegno - Assistenza tecnica facoltativa - Patrocinio a spese dello Stato - Ammissibilità - Fondamento.

La disciplina sul patrocinio a spese dello Stato è applicabile in ogni procedimento civile, pure di volontaria giurisdizione e anche quando l'assistenza tecnica del difensore non è prevista dalla legge come obbligatoria. Tale conclusione, oltre a discendere dalla lettera degli artt. 74 e 75 del d.p.r. n. 115 del 2002 - che dettano le disposizioni generali sul patrocinio a spese dello Stato, assicurano la difesa alle persone non abbienti non solo "nel processo civile", ma anche "negli affari di volontaria giurisdizione", sempre che l'interessato "debba o possa essere assistito da un difensore" - appare coerente con la finalità dell'istituto che, in adempimento del disposto di cui all'art. 24, comma 3, Cost., è volto ad assicurare alle persone non abbienti l'accesso alla tutela offerta dalla giurisdizione in modo pieno e consapevole e in posizione di parità con quanti dispongono dei mezzi necessari.

Corte di Cassazione Sez. 2 - , Sentenza n. 15175 del 04/06/2019 (Rv. 654330 - 01)

Stampa