Ausiliari del giudice - liquidazione del compenso – Cass. 12802/2019

Decreto di liquidazione di compenso in favore del custode pronunciato nel processo penale - Giudizio di opposizione ex art. 170 del d.P.R. n. 115 del 2002 - Controversia di natura civile -Conseguenze - Assegnazione ai magistrati addetti al settore civile - Mera irregolarità.

L’opposizione ex art. 170 del d.P.R. n. 115 del 2002 al decreto di liquidazione del compenso in favore del custode nominato - come nella specie - a seguito di sequestro preventivo emesso in sede penale introduce una controversia di natura civile, e ciò indipendentemente dalla circostanza che il decreto di liquidazione sia stato pronunciato nel giudizio penale; conseguentemente, il relativo procedimento va assegnato ai magistrati addetti agli affari civile, senza che, però, la trattazione dell’opposizione ad opera di un giudice addetto al settore penale determini alcuna nullità, configurandosi, in tal caso, una mera irregolarità.

Corte di Cassazione, Sez. 2, Ordinanza n. 12802 del 14/05/2019 (Rv. 653816 - 01)

Stampa Email

eBook - manuali

Ausiliari del giudice - liquidazione del compenso – Cass. 12802/2019 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Ausiliari del giudice - liquidazione del compenso – Cass. 12802/2019 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati