Procedimento civile - udienza - per la precisazione delle conclusioni – Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 22618 del 11/12/2012

Omissione dell'invito alla precisazione delle conclusioni - Conseguenze - Mera irregolarità - Sussistenza - Nullità dell'ulteriore fase del giudizio - Esclusione - Fondamento.

L'omissione dell'invito alla precisazione delle conclusioni integra una semplice irregolarità, che non invalida l'ulteriore fase del giudizio, poiché tale invito non è prescritto a pena di nullità e la sua mancanza non importa una lesione del principio del contraddittorio, non impedendo ai contendenti di precisare, ed eventualmente modificare, le rispettive conclusioni prima della spedizione della causa al collegio. (Principio enunciato riguardo a un giudizio di rinvio soggetto al rito anteriore alla legge n. 353 del 1990).

Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 22618 del 11/12/2012

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

Procedimento civile - udienza - per la precisazione delle conclusioni – Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 22618 del 11/12/2012 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Procedimento civile - udienza - per la precisazione delle conclusioni – Corte di Cassazione, Sez. 3, Sentenza n. 22618 del 11/12/2012 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati