Deduzione di avvenuto pagamento o di estinzione del debito

Prescrizione civile - termine - prescrizioni presuntive - opposizione - ammissione dell'opponente - deduzione di avvenuto pagamento o di estinzione del debito - compatibilità con l'eccezione di prescrizione presuntiva - sussistenza- fondamento - fattispecie. Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 23751 del 01/10/2018

>>> Le deduzioni con le quali il debitore assume che il debito sia stato pagato o sia comunque estinto non rendono in opponibile l'eccezione di prescrizione presuntiva poiché, lungi dall'essere incompatibili con la presunta estinzione del debito per decorso del termine, sono, invero, adesive e confermative del contenuto sostanziale dell'eccezione stessa. (Nella specie, la S.C. ha ritenuto che l'eccezione di prescrizione presuntiva riguardante il credito azionato fosse incompatibile con quella che negava il conferimento di incarico al professionista ricorrente e, dunque, la stessa costituzione del rapporto giuridico).

Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 23751 del 01/10/2018

Stampa Email

eBook - manuali

Deduzione di avvenuto pagamento o di estinzione del debito - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Deduzione di avvenuto pagamento o di estinzione del debito - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati