Prescrizioni brevi - risarcimento del danno

Prescrizione civile - termine - prescrizioni brevi - risarcimento del danno - fatto dannoso costituente reato sentenza penale di annullamento ai soli effetti civili delle statuizioni assolutorie del giudice penale - prescrizione del diritto al risarcimento - decorrenza - dalla data in cui la sentenza penale è divenuta irrevocabile - configurabilità - fondamento. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 22794 del 26/09/2018

>>> In tema di prescrizione del diritto al risarcimento del danno derivante da fatto illecito considerato dalla legge come reato, ove sia intervenuta sentenza penale di annullamento, ai soli effetti civili, della statuizione assolutoria del giudice penale, il "diesa quo" per il computo del termine va individuato, ai sensi dell'art. 2947, comma 3, secondo periodo, c.c., nella data in cui la sentenza penale è divenuta irrevocabile, tale dovendosi considerare la pronuncia emessa dalla Corte di cassazione ex art. 622 c.p.p.

Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 22794 del 26/09/2018

Stampa