Impugnazioni civili - cassazione (ricorso per) - mandato alle liti (procura) - contenuto e forma - Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 7137 del 13/03/2020 (Rv. 657556 - 01)

Procura conferita in data anteriore alla redazione del ricorso a margine del foglio in bianco - Mancato riferimento al giudizio di legittimità e all'elezione di domicilio in Roma - Specialità della procura - Configurabilità - Esclusione - Fondamento.

In tema di ricorso per cassazione, non può considerarsi speciale, come l'art. 365 c.p.c. prescrive, la procura conferita a margine del foglio in bianco, in quanto di data anteriore alla stesura del ricorso, la quale non contenga richiami alla fase processuale di legittimità, ma specifici riferimenti a fasi e poteri propri esclusivamente del giudizio di merito, oltre che l'elezione di domicilio in luogo diverso da Roma; in tal caso, invero, la procura non è un "tutt'uno" con il ricorso e, quindi, non può attribuirsi alla parte la volontà, in contrasto con le espresse indicazioni contenute nella procura, compresa l'elezione di domicilio, di promuovere un giudizio di cassazione.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 7137 del 13/03/2020 (Rv. 657556 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_365, Cod_Proc_Civ_art_083

Stampa