impugnazioni civili - impugnazioni in generale - legittimazione all'impugnazione - attiva – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 16002 del 13/06/2008

Impugnazione proposta da soggetto diverso dalla parte del grado precedente- Deduzione dell'acquisto della legittimazione all'impugnazione per sopravvenuta situazione idonea a fondarla - Necessità - Omissione - Conseguenza. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 16002 del 13/06/2008

L'appellante che intenda far valere in appello un diritto che nel giudizio di primo grado si appuntava in capo ad altro soggetto, nei cui confronti sia stata emessa la sentenza, deve dedurre di averne acquistato la legittimazione per una sopravvenuta situazione idonea a fondarla (nella specie, per morte della parte originaria), restando altrimenti indimostrato uno dei fatti costitutivi del diritto ad impugnare.

Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 16002 del 13/06/2008

 

Stampa Email

eBook - manuali

impugnazioni civili - impugnazioni in generale - legittimazione all'impugnazione - attiva – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 16002 del 13/06/2008 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

impugnazioni civili - impugnazioni in generale - legittimazione all'impugnazione - attiva – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 16002 del 13/06/2008 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati