Impiego pubblico - concorsi in genere - Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 2316 del 31/01/2020 (Rv. 656769 - 02)

Pubblico impiego privatizzato - Graduatorie concorsuali - Proroga dei termini di validità ex art. 1, comma 100, della l. n. 311 del 2004 - Ambito di applicazione - Individuazione.

Nel pubblico impiego privatizzato, la proroga dei termini di validità delle graduatorie concorsuali, prevista dall'art. 1, comma 100, della l. n. 311 del 2004 e, successivamente, dall'art. 1, comma 536, della l. n. 296 del 2006, e dall'art. 5, comma 1, del d.l. n. 207 del 2008, conv. dalla l. n. 14 del 2009, si riferisce a tutte le graduatorie approvate successivamente al 1° gennaio 1999, comprese quelle relative a procedure concorsuali ancora pendenti alla data di pubblicazione del richiamato art. 1, comma 100, della l. n. 311 del 2004, e si applica anche alle amministrazioni che abbiano rispettato il patto di stabilità, dal momento che, in tal caso, pur non essendo configurabile un divieto di nuove assunzioni, sussistono comunque limitazioni all'instaurazione di nuovi rapporti.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 2316 del 31/01/2020 (Rv. 656769 - 02)

IMPIEGO PUBBLICO

CONCORSI IN GENERE

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati