• Banca Dati
  • Giurisprudenza (Cassazione - Consiglio nazionale forense)
  • Massime catalogate per materie/argomenti
  • Igiene e sanità pubblica
  • Igiene e sanita' pubblica - servizio sanitario nazionale - organizzazione territoriale - unita' sanitarie locali - personale dipendente – Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 5675 del 02/03/2020 (Rv. 657175 - 01)

Igiene e sanita' pubblica - servizio sanitario nazionale - organizzazione territoriale - unita' sanitarie locali - personale dipendente – Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 5675 del 02/03/2020 (Rv. 657175 - 01)

Direttore sanitario ASL - Decurtazione dello stipendio ex art. 6 del d.l. n. 78 del 2010 - Applicazione diretta - Esclusione - Previsione in apposito atto regionale - Necessità.

La decurtazione dei compensi di cui all'art. 6, comma 3, d.l. n. 78 del 2010, non si applica in via diretta al direttore sanitario della ASL, essendo necessaria, allo scopo, una specifica previsione da parte di apposito atto regionale.

Corte di Cassazione, Sez. L - , Ordinanza n. 5675 del 02/03/2020 (Rv. 657175 - 01)

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati