• Banca Dati
  • Giurisprudenza (Cassazione - Consiglio nazionale forense)
  • Massime catalogate per materie/argomenti
  • Donazione
  • "Negotium mixtum cum donatione" - Contratti di scambio - Configurabilità quale donazione indiretta - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 7681 del 19/03/2019

"Negotium mixtum cum donatione" - Contratti di scambio - Configurabilità quale donazione indiretta - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 7681 del 19/03/2019

Donazione - "negotium mixtum cum donatione" - Contratti di scambio - Configurabilità quale donazione indiretta - Condizioni.

Nei contratti di scambio, la donazione indiretta è configurabile solo a condizione che le parti abbiano volutamente stabilito un corrispettivo di gran lunga inferiore a quello che sarebbe dovuto, con l'intento, desumibile dalla notevole entità della sproporzione tra il valore reale del bene e la misura del corrispettivo, di arricchire la parte acquirente per la parte eccedente quanto pattuito.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 7681 del 19/03/2019

Cod_Civ_art_0769, Cod_Civ_art_0809

Donazione indiretta

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati