donazione - facoltà del donante - donazione modale - risoluzione Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 12959 del 09/06/2014

Trascrizione della domanda di risoluzione - Diritto acquistato dal terzo con atto trascritto anteriormente - Salvezza - Condizioni - Buona fede - Necessità - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 12959 del 09/06/2014

In tema di donazione modale, la trascrizione della domanda di risoluzione per inadempimento dell'onere non pregiudica il diritto acquistato dal terzo con atto trascritto anteriormente, a prescindere dalla sua buona fede, requisito non contemplato dall'art. 2652, n. 1, cod. civ.

Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 12959 del 09/06/2014

Riferimenti normativi:
Cod. Civ. art. 793 com. 4
Cod. Civ. art. 1458 com. 2
Cod. Civ. art. 2652 com. 1 n. 1

Stampa Email

eBook - manuali

donazione - facoltà del donante - donazione modale - risoluzione Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 12959 del 09/06/2014 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

donazione - facoltà del donante - donazione modale - risoluzione Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 12959 del 09/06/2014 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati