Divisione - divisione giudiziale - in genere - Scioglimento di comunione – Sentenze conclusive di incidenti cognitivi tipici – Natura – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 1665 del 23/01/2017

Sentenza definitiva – Conseguenze – Regolamento delle spese di lite – Possibilità – Fondamento - Sspese giudiziali civili - "ius superveniens" - procedimenti speciali - divisione (giudizio di) In genere.

In tema di giudizio di scioglimento della comunione, il giudice, nel risolvere con sentenza gli incidenti cognitivi tipici (quali le contestazioni sul diritto alla divisione, le controversie sulla necessità della vendita e le contestazioni sul progetto di divisione), ben può regolarne anche le spese di lite, trattandosi di provvedimenti potenzialmente definitivi perché, diversamente da quanto accade nel processo dichiarativo, quello di scioglimento della comunione non è fisiologicamente destinato a chiudersi con una decisione di merito.

Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 1665 del 23/01/2017

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati