credito - istituti o enti di credito - altre aziende di credito - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 18258 del 26/08/2014

Cessione di azienda - Art. 58 del d.lgs. n. 385 del 1993 - Trasferimento delle passività al cessionario - Presupposti - Deroga e prevalenza rispetto alla norma di cui all'art. 2560 cod. civ. - Sussistenza. Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 18258 del 26/08/2014

In tema di cessione di azienda in favore di una banca, l'art. 58 del d.lgs. 1° settembre 1993, n. 385, nel prevedere il trasferimento delle passività al cessionario, in forza della sola cessione e del decorso del termine di tre mesi dalla pubblicità notizia di essa (secondo quanto previsto dal comma 2 dello stesso art. 58), e non la mera aggiunta della responsabilità di quest'ultimo a quella del cedente, deroga all'art. 2560 cod. civ., su cui prevale in virtù del principio di specialità.

Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 18258 del 26/08/2014

 

Stampa Email

eBook - manuali

credito - istituti o enti di credito - altre aziende di credito - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 18258 del 26/08/2014 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

credito - istituti o enti di credito - altre aziende di credito - in genere – Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 18258 del 26/08/2014 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati