Credito - istituti o enti di credito - altre aziende di credito - filiali – Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 10088 del 18/05/2015

Attività di filiale - Imputazione alla banca - Fondamento - Conseguenze - Rapporto di conto instaurato presso filiale lussemburghese di banca italiana - Controversia relativa all'investimento della provvista - Giurisdizione italiana - Sussistenza. Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 10088 del 18/05/2015

L'attività delle filiali o succursali di una banca, in quanto prive di personalità giuridica, deve essere imputata all'istituto di credito, di cui costituiscono emanazione periferica, sicché, qualora il consumatore abbia instaurato un rapporto di conto corrente con la succursale lussemburghese di una banca italiana, la controversia relativa all'investimento della provvista non appartiene alla giurisdizione lussemburghese, ma alla giurisdizione italiana.

Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 10088 del 18/05/2015

Stampa Email

eBook - manuali

Credito - istituti o enti di credito - altre aziende di credito - filiali – Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 10088 del 18/05/2015 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Credito - istituti o enti di credito - altre aziende di credito - filiali – Corte di Cassazione Sez. U, Sentenza n. 10088 del 18/05/2015 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati