cosa giudicata civile - interpretazione del giudicato - giudicato esterno "solve et repete" - Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Ordinanza n. 9710 del 19/04/2018

Giudicato - Limiti oggettivi - Estensione a diversi periodi di imposta - Condizioni.

Nel processo tributario, il vincolo oggettivo derivante dal giudicato, in relazione alle imposte periodiche, deve essere riconosciuto nei casi in cui vengano in esame fatti che, per legge, hanno efficacia permanente o pluriennale, producendo effetti per un arco di tempo che comprende più periodi di imposta o nei quali l'accertamento concerne la qualificazione del rapporto, salvo che, in materia di IVA, ciò comporti l'estensione ad altri periodi di imposta di un giudicato in contrasto con la disciplina comunitaria, avente carattere imperativo, compromettendone l'effettività.

Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Ordinanza n. 9710 del 19/04/2018

 

Stampa Email

eBook - manuali

cosa giudicata civile - interpretazione del giudicato - giudicato esterno "solve et repete" - Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Ordinanza n. 9710 del 19/04/2018 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

cosa giudicata civile - interpretazione del giudicato - giudicato esterno "solve et repete" - Corte di Cassazione, Sez. 5 - , Ordinanza n. 9710 del 19/04/2018 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati