• BANCA DATI
  • Giurisprudenza (Cassazione - Consiglio nazionale forense)
  • Massime catalogate per materie/argomenti
  • Contratti in genere
  • Contratti in genere - requisiti (elementi del contratto) - requisiti accidentali - condizione (nozione, distinzione) - avveramento - mancanza per causa imputabile al controinteressato - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 18512 del 26/07/2017

Contratti in genere - requisiti (elementi del contratto) - requisiti accidentali - condizione (nozione, distinzione) - avveramento - mancanza per causa imputabile al controinteressato - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 18512 del 26/07/2017

Disciplina di cui all'art. 1359 c.c. - Apposizione della condizione nell'interesse di entrambe le parti - Inapplicabilità - Fattispecie.

La condizione può ritenersi apposta nell'interesse di uno solo dei contraenti solo in presenza di una clausola espressa in tal senso o di elementi che inducano a ritenere che l’altra parte non abbia alcun interesse al suo verificarsi; ne consegue che l’art. 1359 c.c., secondo cui la condizione del contratto si considera avverata qualora sia mancata per causa imputabile alla parte che aveva interesse contrario al suo avveramento, non è applicabile nel caso in cui la parte, tenuta condizionatamente ad una determinata prestazione, abbia anch’essa interesse al verificarsi della condizione (In applicazione di tale principio, la S.C. ha cassato con rinvio la sentenza di appello, risultando inapplicabile l'art. 1359 c.c. con riferimento a transazione che subordinava il pagamento di un incentivo all'esodo alla condizione sospensiva della sottoscrizione di un accordo in sede sindacale, ritenendo detta condizione apposta nell’interesse di ambedue le parti).

Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 18512 del 26/07/2017

 

Stampa Email

eBook - manuali

Contratti in genere - requisiti (elementi del contratto) - requisiti accidentali - condizione (nozione, distinzione) - avveramento - mancanza per causa imputabile al controinteressato - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 18512 del 26/07/2017 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Contratti in genere - requisiti (elementi del contratto) - requisiti accidentali - condizione (nozione, distinzione) - avveramento - mancanza per causa imputabile al controinteressato - Corte di Cassazione Sez. L, Sentenza n. 18512 del 26/07/2017 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati