Competenza civile - competenza per materia - distanze relative al piantamento di alberi e siepi – Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 32 del 04/01/2006

Cause relative alla recisione della siepe eccedente in verticale il muro di confine - Competenza del giudice di pace - Sussistenza - Cause relative alla recisione di rami protesi in orizzontale sul fondo del vicino - Competenza del giudice unico di tribunale - Sussistenza.

Appartiene alla competenza del giudice di pace la domanda volta ad ottenere la recisione di una siepe di alloro esistente nella proprietà del vicino a ridosso del muro di confine per la parte in cui essa superi, in verticale,l'altezza del muro, trattandosi di domanda riconducibile alla previsione dell'art. 892, ultimo comma, cod.civ., diversamente dalla domanda volta alla recisione dei rami protesi in orizzontale, invadenti l'altrui proprietà ( regolata dall'art. 896 cod. civ.), rientrante nella competenza del giudice unico di tribunale.

Corte di Cassazione Sez. 2, Ordinanza n. 32 del 04/01/2006

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati