Competenza civile - competenza per territorio Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 10596 del 26/06/2012

Processi in cui siano parti magistrati - Competenza ex art. 30 bis cod. proc. civ. - Regime delle preclusioni ex art. 38 cod. proc. civ. - Rilievo d'ufficio - Udienza di trattazione - Mozione - Rilievo con l'ordinanza di cui al settimo comma dell'art. 183 cod. proc. civ. - Esclusione. 

Nei giudizi in cui sia parte un magistrato, l'incompetenza per territorio, ai sensi dell'art. 30 bis cod. proc. civ., è soggetta al regime generale delle preclusioni di cui all'art. 38 cod. proc. civ., con la conseguenza che non può essere rilevata d'ufficio oltre la prima udienza di trattazione, senza che detto potere di rilevazione possa esercitarsi dal giudice, con l'ordinanza di cui al settimo comma dell'art. 183 cod. proc. civ., emanata fuori udienza all'esito delle memorie di trattazione scritte.

Corte di Cassazione Sez. 6 - 3, Ordinanza n. 10596 del 26/06/2012

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati