Avvocato e procuratore - onorari - procedimento di liquidazione -sommario - Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 186 del 09/01/2020 (Rv. 656826 - 01)

Art. 4 del d.lgs. n. 150 del 2011 - Mutamento del rito - Termine perentorio -Fondamento.

L'art. 4, comma 2, del d.lgs. n. 150 del 2011 ha fissato un rigido sbarramento per il mutamento del rito, attraverso la previsione di un termine perentorio coincidente con la prima udienza di comparizione delle parti, non essendo il detto mutamento privo di conseguenze per le parti in relazione al regime di impugnazione; mentre, infatti, l'ordinanza collegiale che conclude il procedimento speciale è ricorribile per cassazione, in base all'art. 14, comma 4, del menzionato decreto, la sentenza è impugnabile con l'appello.

Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Ordinanza n. 186 del 09/01/2020 (Rv. 656826 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Proc_Civ_art_702_2

AVVOCATO E PROCURATORE

ONORARI

PROCEDIMENTO DI LIQUIDAZIONE

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati