Agenzia (contratto di) - (nozioni, caratteri, distinzioni) - Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 15645 del 23/06/2017

Subagente - Somme riscosse dallo stesso - Appartenenza al patrimonio dell’agente-subproponente - Obblighi conseguenti di quest’ultimo verso l’impresa assicuratrice.

In tema di contratto di subagenzia, le somme riscosse dal subagente non entrano, di regola, direttamente nel patrimonio dell’impresa assicuratrice, ma in quello dell’agente-subpreponente, in capo al quale sorge contestualmente l’obbligo di rimettere alla prima un importo pari ai premi riscossi, detratte le provvigioni.

Corte di Cassazione Sez. 3, Sentenza n. 15645 del 23/06/2017 

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati