Adozione - condizioni - situazione di abbandono – Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 3643 del 13/02/2020 (Rv. 657069 - 01)

Adozione del minore d'età - Stato di abbandono e dichiarazione dei adottabilità - Pluralità dei modelli di adozione - Opportunità della conservazione del rapporto tra genitore biologico e minore - Indagine - Necessità - Fondamento.

Adozione - adozione (di minori) in casi particolari.

Il giudice chiamato a decidere sullo stato di abbandono del minore, e quindi sulla dichiarazione di adottabilità, deve accertare la sussistenza dell'interesse del minore a conservare il legame con i suoi genitori biologici, pur se deficitari nelle loro capacità genitoriali, perché l'adozione legittimante costituisce una "extrema ratio" cui può pervenirsi quando non si ravvisi tale interesse, considerato che nell'ordinamento coesistono sia il modello di adozione fondato sulla radicale recisione dei rapporti con i genitori biologici, sia modelli che escludono tale requisito e consentono la conservazione del rapporto, quali le forme di adozione disciplinate dagli artt. 44 ss. della legge n. 184 del 1983 e in particolare l'art_ 44, lett. d).

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Ordinanza n. 3643 del 13/02/2020 (Rv. 657069 - 01)

ADOZIONE

CONDIZIONI

SITUAZIONE DI ABBANDONO

 

Stampa Email

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati