Codice di procedura civile 

Indice sistematico

Libro primo: DISPOSIZIONI GENERALI 

Titolo I: DEGLI ORGANI GIUDIZIARI
Capo I: DEL GIUDICE
Sezione I: DELLA GIURISDIZIONE E DELLA COMPETENZA IN GENERALE
Art. 1.(Giurisdizione dei giudici ordinari)
Art. 2.(Inderogabilità convenzionale della giurisdizione)
Art. 3.(Pendenza di lite davanti a giudice straniero)
Art. 4.(Giurisdizione rispetto allo straniero)
Art. 5.(Momento determinante della giurisdizione e della competenza)
Art. 6.(Inderogabilità convenzionale della competenza)
Art. 7.(Competenza del giudice di pace)
Art. 8.(Competenza del pretore)
Art. 9.(Competenza del tribunale)
Art. 10.(Determinazione del valore)
Art. 11.(Cause relative a quote di obbligazione tra più parti)
Art. 12.(Cause relative a rapporti obbligatori, a locazioni e a divisioni)
Art. 13.(Cause relative a prestazioni alimentari e a rendite)
Art. 14.(Cause relative a somme di danaro e a beni mobili)
Art. 15.(Cause relative a beni immobili)
Art. 16.(Esecuzione forzata)
Sezione III: DELLA COMPETENZA PER TERRITORIO
Art. 18.(Foro generale delle persone fisiche)
Art. 19.(Foro generale delle persone giuridiche e delle associazioni non riconosciute)
Art. 20 (Foro facoltativo per le cause relative a diritti di obbligazione)
Art. 21.(Foro per le cause relative a diritti reali e ad azioni possessorie)
Art. 22.(Foro per le cause ereditarie)
Art. 23.(Foro per le cause tra soci e tra condomini)
Art. 24.(Foro per le cause relative alle gestioni tutelari e patrimoniali)
Art. 25.(Foro della pubblica amministrazione)
Art. 26.(Foro dell'esecuzione forzata)
Art. 27.(Foro relativo alle opposizioni all'esecuzione)
Art. 28.(Foro stabilito per accordo delle parti)
Art. 29.(Forma ed effetti dell'accordo delle parti)
Art. 30.(Foro del domicilio eletto)
Art. 30-bis.(Foro per le cause in cui sono parti i magistrati)
Sezione IV: DELLE MODIFICAZIONI DELLA COMPETENZA PER RAGIONE DI CONNESSIONE
Art. 31.(Cause accessorie)

Art. 32.(Cause di garanzia)
Art. 33.(Cumulo soggettivo)
Art. 34.(Accertamenti incidentali)
Art. 35.(Eccezione di compensazione)
Art. 36.(Cause riconvenzionali)
Sezione V: DEL DIFETTO DI GIURISDIZIONE, DELL'INCOMPETENZA E DELLA LITISPENDENZA

Art. 37.(Difetto di giurisdizione)
Art. 38.(Incompetenza)
Art. 39.(Litispendenza e continenza di cause)
Art. 40.(Connessione)
Sezione VI: DEL REGOLAMENTO DI GIURISDIZIONE E DI COMPETENZA (1)
Art. 41.(Regolamento di giurisdizione)
Art. 42.(Regolamento necessario di competenza)
Art. 43.(Regolamento facoltativo di competenza
Art. 44.(Efficacia della sentenza che pronuncia sulla competenza)
Art. 45.(Conflitto di competenza)
Art. 46.(Casi di inapplicabilità del regolamento di competenza)
Art. 47.(Procedimento del regolamento di competenza)
Art. 48.(Sospensione dei processi)
Art. 49.(Sentenza di regolamento di competenza)
Art. 50.(Riassunzione della causa)
Sezione VI-bis: DELLA COMPOSIZIONE DEL TRIBUNALE (1)
Art. 50-bis.(Cause nelle quali il tribunale giudica in composizione collegiale)
Art. 50-ter.(Cause nelle quali il tribunale giudica in composizione monocratica)
Art. 50-quater.(Inosservanza delle disposizioni sulla composizione collegiale o monocratica del tribunale)
Sezione VII: DELL'ASTENSIONE, DELLA RICUSAZIONE E DELLA RESPONSABILITA' DEI GIUDICI
Art. 51.(Astensione del giudice)
Art. 52.(Ricusazione del giudice)
Art. 53.(Giudice competente)
Art. 54.(Ordinanza sulla ricusazione)
Art. 55.[(Responsabilità civile del giudice)]
Art. 56.[(Autorizzazione)]
Art. 57.(Attività del cancelliere)
Art. 58.(Altre attività del cancelliere)
Art. 59.(Attività dell'ufficiale giudiziario)
Art. 60. (Responsabilità del cancelliere e dell'ufficiale giudiziario)
Capo III: DEL CONSULENTE TECNICO, DEL CUSTODE E DEGLI ALTRI AUSILIARI DEL GIUDICE
Art. 61.(Consulente tecnico)
Art. 62.(Attività del consulente)
Art. 63.(Obbligo di assumere l'incarico e ricusazione del consulente)
Art. 64.(Responsabilità del consulente)
Art. 65.(Custode)
Art. 66.(Sostituzione del custode)
Art. 67.(Responsabilità del custode)
Art. 68.(Altri ausiliari)
Titolo II: DEL PUBBLICO MINISTERO
Art. 69.(Azione del pubblico ministero)
Art. 70.(Intervento in causa del pubblico ministero)
Art. 71.(Comunicazione degli atti processuali al pubblico ministero)
Art. 72.(Poteri del pubblico ministero)
Art. 73.(Astensione del pubblico ministero)
Art. 74.(Responsabilità del pubblico ministero)
Titolo III: DELLE PARTI E DEI DIFENSORI
Capo I: DELLE PARTI
Art. 75.(Capacità processuale)
Art. 76.(Famiglia Reale)
Art. 78.(Curatore speciale)
Art. 79.(Istanza di nomina del curatore speciale)
Art. 80.(Provvedimento di nomina del curatore speciale)
Capo II: DEI DIFENSORI
Art. 82.(Patrocinio)
Art. 83.(Procura alle liti)
Art. 84.(Poteri del difensore)
Art. 85.(Revoca e rinuncia alla procura)
Art. 86.(Difesa personale della parte)
Art. 87.(Assistenza degli avvocati e del consulente tecnico)
Capo III: DEI DOVERI DELLE PARTI E DEI DIFENSORI
Art. 88.(Dovere di lealtà e di probità)
Art. 89.(Espressioni sconvenienti od offensive)
Capo IV: DELLE RESPONSABILITA' DELLE PARTI PER LE SPESE E PER I DANNI PROCESSUALI
Art. 90.(Onere delle spese)
Art. 91.(Condanna alle spese)
Art. 92.(Condanna alle spese per singoli atti. Compensazione delle spese)
Art. 93.(Distrazione delle spese)
Art. 94.(Condanna di rappresentanti o curatori)
Art. 95.(Spese del processo di esecuzione)
Art. 96.(Responsabilità aggravata)
Art. 97.(Responsabilità di più soccombenti)
Art. 98.(Cauzione per le spese)
Titolo IV: DELL'ESERCIZIO DELL'AZIONE
Art. 99.(Principio della domanda)
Art. 100.(Interesse ad agire)
Art. 101.(Principio del contraddittorio)
Art. 102.(Litisconsorzio necessario)
Art. 103.(Litisconsorzio facoltativo)
Art. 105.(Intervento volontario)
Art. 107.(Intervento per ordine del giudice)
Art. 108.(Estromissione del garantito)
Art. 109.(Estromissione dell'obbligato)
Art. 110.(Successione nel processo)
Art. 111.(Successione a titolo particolare nel diritto controverso)
Titolo V: DEI POTERI DEL GIUDICE
Art. 112.(Corrispondenza tra il chiesto e il pronunciato)
Art. 113.(Pronuncia secondo diritto)
Art. 114.(Pronuncia secondo equità a richiesta di parte)
Art. 115.(Disponibilità delle prove)
Art. 116.(Valutazione delle prove)
Art. 117.(Interrogatorio non formale delle parti)
Art. 118.(Ordine d'ispezione di persone e di cose)
Art. 119.(Imposizione di cauzione)
Art. 120.(Pubblicità della sentenza)

Codice di procedura civile 

Indice sistematico

Libro primo: DISPOSIZIONI GENERALI 

Titolo I: DEGLI ORGANI GIUDIZIARI
Capo I: DEL GIUDICE
Sezione I: DELLA GIURISDIZIONE E DELLA COMPETENZA IN GENERALE
Art. 1.(Giurisdizione dei giudici ordinari)
Art. 2.(Inderogabilità convenzionale della giurisdizione)
Art. 3.(Pendenza di lite davanti a giudice straniero)
Art. 4.(Giurisdizione rispetto allo straniero)
Art. 5.(Momento determinante della giurisdizione e della competenza)
Art. 6.(Inderogabilità convenzionale della competenza)
Art. 7.(Competenza del giudice di pace)
Art. 8.(Competenza del pretore)
Art. 9.(Competenza del tribunale)
Art. 10.(Determinazione del valore)
Art. 11.(Cause relative a quote di obbligazione tra più parti)
Art. 12.(Cause relative a rapporti obbligatori, a locazioni e a divisioni)
Art. 13.(Cause relative a prestazioni alimentari e a rendite)
Art. 14.(Cause relative a somme di danaro e a beni mobili)
Art. 15.(Cause relative a beni immobili)
Art. 16.(Esecuzione forzata)
Sezione III: DELLA COMPETENZA PER TERRITORIO
Art. 18.(Foro generale delle persone fisiche)
Art. 19.(Foro generale delle persone giuridiche e delle associazioni non riconosciute)
Art. 20 (Foro facoltativo per le cause relative a diritti di obbligazione)
Art. 21.(Foro per le cause relative a diritti reali e ad azioni possessorie)
Art. 22.(Foro per le cause ereditarie)
Art. 23.(Foro per le cause tra soci e tra condomini)
Art. 24.(Foro per le cause relative alle gestioni tutelari e patrimoniali)
Art. 25.(Foro della pubblica amministrazione)
Art. 26.(Foro dell'esecuzione forzata)
Art. 27.(Foro relativo alle opposizioni all'esecuzione)
Art. 28.(Foro stabilito per accordo delle parti)
Art. 29.(Forma ed effetti dell'accordo delle parti)
Art. 30.(Foro del domicilio eletto)
Art. 30-bis.(Foro per le cause in cui sono parti i magistrati)
Sezione IV: DELLE MODIFICAZIONI DELLA COMPETENZA PER RAGIONE DI CONNESSIONE
Art. 31.(Cause accessorie)

Art. 32.(Cause di garanzia)
Art. 33.(Cumulo soggettivo)
Art. 34.(Accertamenti incidentali)
Art. 35.(Eccezione di compensazione)
Art. 36.(Cause riconvenzionali)
Sezione V: DEL DIFETTO DI GIURISDIZIONE, DELL'INCOMPETENZA E DELLA LITISPENDENZA

Art. 37.(Difetto di giurisdizione)
Art. 38.(Incompetenza)
Art. 39.(Litispendenza e continenza di cause)
Art. 40.(Connessione)
Sezione VI: DEL REGOLAMENTO DI GIURISDIZIONE E DI COMPETENZA (1)
Art. 41.(Regolamento di giurisdizione)
Art. 42.(Regolamento necessario di competenza)
Art. 43.(Regolamento facoltativo di competenza
Art. 44.(Efficacia della sentenza che pronuncia sulla competenza)
Art. 45.(Conflitto di competenza)
Art. 46.(Casi di inapplicabilità del regolamento di competenza)
Art. 47.(Procedimento del regolamento di competenza)
Art. 48.(Sospensione dei processi)
Art. 49.(Sentenza di regolamento di competenza)
Art. 50.(Riassunzione della causa)
Sezione VI-bis: DELLA COMPOSIZIONE DEL TRIBUNALE (1)
Art. 50-bis.(Cause nelle quali il tribunale giudica in composizione collegiale)
Art. 50-ter.(Cause nelle quali il tribunale giudica in composizione monocratica)
Art. 50-quater.(Inosservanza delle disposizioni sulla composizione collegiale o monocratica del tribunale)
Sezione VII: DELL'ASTENSIONE, DELLA RICUSAZIONE E DELLA RESPONSABILITA' DEI GIUDICI
Art. 51.(Astensione del giudice)
Art. 52.(Ricusazione del giudice)
Art. 53.(Giudice competente)
Art. 54.(Ordinanza sulla ricusazione)
Art. 55.[(Responsabilità civile del giudice)]
Art. 56.[(Autorizzazione)]
Art. 57.(Attività del cancelliere)
Art. 58.(Altre attività del cancelliere)
Art. 59.(Attività dell'ufficiale giudiziario)
Art. 60. (Responsabilità del cancelliere e dell'ufficiale giudiziario)
Capo III: DEL CONSULENTE TECNICO, DEL CUSTODE E DEGLI ALTRI AUSILIARI DEL GIUDICE
Art. 61.(Consulente tecnico)
Art. 62.(Attività del consulente)
Art. 63.(Obbligo di assumere l'incarico e ricusazione del consulente)
Art. 64.(Responsabilità del consulente)
Art. 65.(Custode)
Art. 66.(Sostituzione del custode)
Art. 67.(Responsabilità del custode)
Art. 68.(Altri ausiliari)
Titolo II: DEL PUBBLICO MINISTERO
Art. 69.(Azione del pubblico ministero)
Art. 70.(Intervento in causa del pubblico ministero)
Art. 71.(Comunicazione degli atti processuali al pubblico ministero)
Art. 72.(Poteri del pubblico ministero)
Art. 73.(Astensione del pubblico ministero)
Art. 74.(Responsabilità del pubblico ministero)
Titolo III: DELLE PARTI E DEI DIFENSORI
Capo I: DELLE PARTI
Art. 75.(Capacità processuale)
Art. 76.(Famiglia Reale)
Art. 78.(Curatore speciale)
Art. 79.(Istanza di nomina del curatore speciale)
Art. 80.(Provvedimento di nomina del curatore speciale)
Capo II: DEI DIFENSORI
Art. 82.(Patrocinio)
Art. 83.(Procura alle liti)
Art. 84.(Poteri del difensore)
Art. 85.(Revoca e rinuncia alla procura)
Art. 86.(Difesa personale della parte)
Art. 87.(Assistenza degli avvocati e del consulente tecnico)
Capo III: DEI DOVERI DELLE PARTI E DEI DIFENSORI
Art. 88.(Dovere di lealtà e di probità)
Art. 89.(Espressioni sconvenienti od offensive)
Capo IV: DELLE RESPONSABILITA' DELLE PARTI PER LE SPESE E PER I DANNI PROCESSUALI
Art. 90.(Onere delle spese)
Art. 91.(Condanna alle spese)
Art. 92.(Condanna alle spese per singoli atti. Compensazione delle spese)
Art. 93.(Distrazione delle spese)
Art. 94.(Condanna di rappresentanti o curatori)
Art. 95.(Spese del processo di esecuzione)
Art. 96.(Responsabilità aggravata)
Art. 97.(Responsabilità di più soccombenti)
Art. 98.(Cauzione per le spese)
Titolo IV: DELL'ESERCIZIO DELL'AZIONE
Art. 99.(Principio della domanda)
Art. 100.(Interesse ad agire)
Art. 101.(Principio del contraddittorio)
Art. 102.(Litisconsorzio necessario)
Art. 103.(Litisconsorzio facoltativo)
Art. 105.(Intervento volontario)
Art. 107.(Intervento per ordine del giudice)
Art. 108.(Estromissione del garantito)
Art. 109.(Estromissione dell'obbligato)
Art. 110.(Successione nel processo)
Art. 111.(Successione a titolo particolare nel diritto controverso)
Titolo V: DEI POTERI DEL GIUDICE
Art. 112.(Corrispondenza tra il chiesto e il pronunciato)
Art. 113.(Pronuncia secondo diritto)
Art. 114.(Pronuncia secondo equità a richiesta di parte)
Art. 115.(Disponibilità delle prove)
Art. 116.(Valutazione delle prove)
Art. 117.(Interrogatorio non formale delle parti)
Art. 118.(Ordine d'ispezione di persone e di cose)
Art. 119.(Imposizione di cauzione)
Art. 120.(Pubblicità della sentenza)

indice sistematico


Titolo VI: DEGLI ATTI PROCESSUALI
Capo I: DELLE FORME DEGLI ATTI E DEI PROVVEDIMENTI
Sezione I: DEGLI ATTI IN GENERALE
Art. 121.(Libertà di forme)
Art. 122.(Uso della lingua italiana - Nomina dell'interprete)
Art. 123.(Nomina del traduttore)
Art. 124.(Interrogazione del sordo e del muto)
Art. 125.(Contenuto e sottoscrizione degli atti di parte)
Art. 126.(Contenuto del processo verbale)
Sezione II: DELLE UDIENZE
Art. 127.(Direzione dell'udienza)
Art. 128.(Udienza pubblica)
Art. 129.(Doveri di chi interviene o assiste all'udienza)
Art. 130.(Redazione del processo verbale)
Sezione III: DEI PROVVEDIMENTI
Art. 131. (Forma dei provvedimenti in generale)
Art. 132.(Contenuto della sentenza)
Art. 133.(Pubblicazione e comunicazione della sentenza)
Art. 134.(Forma, contenuto e comunicazione dell'ordinanza)
Art. 135.(Forma e contenuto del decreto)
Sezione IV: DELLE COMUNICAZIONI E DELLE NOTIFICAZIONI
Art. 136.(Comunicazioni)
Art. 137.(Notificazioni)
Art. 138.(Notificazione in mani proprie)
Art. 139.(Notificazione nella residenza, nella dimora o nel domicilio)
Art. 140.(Irreperibilità o rifiuto di ricevere la copia)
Art. 141.(Notificazione presso il domiciliatario)
Art. 142.(Notificazione a persona non residente, né dimorante, né domiciliata nella Repubblica)
Art. 143.(Notificazione a persona di residenza, dimora e domicilio sconosciuti)
Art. 144.(Notificazione alle amministrazioni dello Stato)
Art. 145.(Notificazione alle persone giuridiche)
Art. 146.(Notificazione a militari in attività di servizio)
Art. 147.(Tempo delle notificazioni)
Art. 148.(Relazione di notificazione)
Art. 149.(Notificazione a mezzo del servizio postale)
Art. 149-bis.(Notificazione a mezzo posta elettronica)
Art. 150.(Notificazione per pubblici proclami)
Art. 151.(Forme di notificazione ordinate dal giudice)
Capo II: DEI TERMINI
Art. 152.(Termini legali e termini giudiziari)
Art. 153.(Improrogabilità dei termini perentori)
Art. 154.(Prorogabilità del termine ordinatorio)
Art. 155.(Computo dei termini)
Capo III: DELLA NULLITA' DEGLI ATTI
Art. 156.(Rilevanza della nullità)
Art. 157.(Rilevabilità e sanatoria della nullità)
Art. 158.(Nullità derivante dalla costituzione del giudice)
Art. 159.(Estensione della nullità)
Art. 160.(Nullità della notificazione)
Art. 161.(Nullità della sentenza)
Art. 162.(Pronuncia sulla nullità)

eBook - manuali

... Indice sistematico - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

... Indice sistematico - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati