Art. 55 - Rapporti con i testimoni e persone informate - Foroeuropeo La_Professione_Forense_mini

572 visitatori e 10 utenti online

Art. 55 - Rapporti con i testimoni e persone informate - codice deontologico forense (2014)


Aiuto: Un sistema esperto carica in calce ad ogni articolo le prime cento massime della Cassazione di riferimento in ordine di pubblicazione (cliccare su ALTRI DOCUMENTI alla fine delle 100 massime per continuare la visualizzazione).

La visualizzazione delle massime può essere modificata attivando la speciale funzione prevista (es. selezionale Titolo discendente per ordinare le massime in ordine alfabetico).

E' possibile attivare una ricerca full test inserendo una parola chiave nel campo "cerca".

Art. 55 - Rapporti con i testimoni e persone informate - Foroeuropeo freccia_27_10Investigazioni difensive: l’illecito deontologico non presuppone la dichiarazione di inutilizzabilità della prova - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 23 dicembre 2017, n. 229
Investigazioni difensive: l’illecito deontologico non presuppone la dichiarazione di inutilizzabilità della prova - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 23 dicembre 2017, n. 229 La normativa in tema di indagini difensive prevede particolari cautele nel contatto del difensore dell’imputato con persone diverse dalle persone informate sui fatti. In particolare, l’invito rivolto alla persona offesa da reato deve essere scritto ed occorre sia dato avviso al difensore della persona offesa...
Art. 55 - Rapporti con i testimoni e persone informate - Foroeuropeo freccia_27_10intrattenersi con i testimoni (2)
Il divieto di intrattenersi con i testimoni o futuri tali L’avvocato deve evitare di intrattenersi con i testimoni o futuri tali (cioè coloro che non abbiano ancora formalmente assunto detta qualità), sulle circostanze oggetto del procedimento con forzature e suggestioni dirette a conseguire deposizioni compiacenti (In applicazione del principio di cui in massima, la Corte ha confermato la sentenza CNF n. 133/2014 rigettando il ricorso avverso la stessa proposto).Corte di Cassazione, SS.UU,...
Art. 55 - Rapporti con i testimoni e persone informate - Foroeuropeo freccia_27_10intrattenersi con i testimoni - Corte di Cassazione, SS.UU, sentenza n. 12183 del 12 giugno 2015
Il divieto di intrattenersi con i testimoni o futuri tali L’avvocato deve evitare di intrattenersi con i testimoni o futuri tali (cioè coloro che non abbiano ancora formalmente assunto detta qualità), sulle circostanze oggetto del procedimento con forzature e suggestioni dirette a conseguire deposizioni compiacenti (In applicazione del principio di cui in massima, la Corte ha confermato la sentenza CNF n. 133/2014 rigettando il ricorso avverso la stessa proposto). Corte di Cassazione, SS.UU...
Art. 55 - Rapporti con i testimoni e persone informate - Foroeuropeo freccia_27_10testimoni - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 29 dicembre 2014, n. 214
divieto di intrattenersi con i testimoni L’avvocato deve evitare di intrattenersi con i testimoni sulle circostanze oggetto dei procedimento con forzature o suggestioni dirette a conseguire deposizioni compiacenti. Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 29 dicembre 2014, n. 214  ...
Art. 55 - Rapporti con i testimoni e persone informate - Foroeuropeo freccia_27_10Il rapporto dell’avvocato con chi deve testimoniare o lo ha già fatto - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 28 dicembre 2012, n. 200
Il rapporto dell’avvocato con chi deve testimoniare o lo ha già fatto - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 28 dicembre 2012, n. 200 Il precetto deontologico di cui all’art. 52 I° canone CDF riguarda ogni ipotesi di rapporto con i testimoni – segnatamente di controparte – indipendentemente dalla circostanza che gli stessi debbano rendere la testimonianza o l’abbiano già resa; ciò soprattutto quando l’intervento dell’avvocato si attua nella richiesta di una ritrattazione della quale...
Art. 55 - Rapporti con i testimoni e persone informate - Foroeuropeo freccia_27_10La richiesta (minacciosa) di ritrattare una testimonianza - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 28 dicembre 2012, n. 200
La richiesta (minacciosa) di ritrattare una testimonianza - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 28 dicembre 2012, n. 200 Costituisce violazione dell’art. 52 I° canone CDF nonché del generico dovere di probità e decoro, lealtà e correttezza di cui all’art. 5 CDF il comportamento dell’avvocato che intrattenga rapporti sostanzialmente minacciosi con i testi di controparte al dichiarato fine di ottenere la ritrattazione di una deposizione sfavorevole alle ragioni dei propri assistiti e...
Art. 55 - Rapporti con i testimoni e persone informate - Foroeuropeo freccia_27_10Il rapporto dell’avvocato con i testimoni: i requisiti dell’illecito - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 17 settembre 2012, n. 112
Il rapporto dell’avvocato con i testimoni: i requisiti dell’illecito - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 17 settembre 2012, n. 112 Affinché la condotta sia deontologicamente rilevante ai sensi dell’art. 52 c.d.f., è necessaria la concorrenza di tre condizioni: che l’avvocato (i) si intrattenga con i testimoni, (ii) facendo uso di argomenti ontologicamente idonei a provocare forzature o suggestioni del teste ovvero a creare una situazione psicologica della persona tale da alterare...
Art. 55 - Rapporti con i testimoni e persone informate - Foroeuropeo freccia_27_10Dichiarazione dal proprio assistito – Violazione disciplina art. 391 bis c.p.p. – Illecito deontologico – Sussistenza - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 15 dicembre 2011, n. 211
Avvocato – Norme deontologiche – Indagini difensive – Dichiarazione dal proprio assistito – Violazione disciplina art. 391 bis c.p.p. – Illecito deontologico – Sussistenza - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 15 dicembre 2011, n. 211 Viola i doveri di lealtà e correttez za (art. 6), di diligenza (art. 8), nonché l’art. 52 (rapporti con i testimoni) c.d.f. l’avvocato che, in vista del giudizi abbreviato da condizionare all’acquisizione del documento, raccolga dal proprio assistito...


Stampa Email

eBook - manuali

Art. 55 - Rapporti con i testimoni e persone informate - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Art. 55 - Rapporti con i testimoni e persone informate - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati