Comportamento riprovevole del professionista

Comportamento riprovevole del professionista È contrario al dovere di lealtà, onore e diligenza, il comportamento del professionista che, ricevuto incarico da un collega, abbia omesso di dar seguito alla procedura, facendo scadere i termini per la richiesta del pignoramento; che abbia trascurato di fornire notizie, benchè ripetutamente sollecitato, e di restituire la somma anticipatamente incassata; che abbia indirizzato una lettera alla controparte contenente espressioni palesemente minatorie; che abbia omesso di informare i clienti in ordine allo stato di tre cause in corso, benchè ripetutamente sollecitato, limitandosi - dopo aver appreso la notizia di un esposto presentato da tali clienti nei suoi confronti - a rinunciare e a restituire i documenti, chiedendo il saldo dell'onorario; che abbia fornito ad altri clienti informazioni non vere in ordine all'asserito regolare svolgimento della causa affidatagli (nella fattispecie è stata ritenuta adeguata la sanzione disciplinare della sospensione dall'esercizio professionale, senza che vi fossero le condizioni per poter modificare la quantificazione determinata dal Consiglio dell'Ordine in un mese). Benchè l'art. 40 n. 3 del R.D.L. 27 novembre 1933, n. 1578 preveda espressamente come periodo minimo di sospensione dall'esercizio professionale due mesi, avendo il Consiglio dell'Ordine comminato la sospensione dall'esercizio professionale per un mese, il ricorrente non può chiedere l'annullamento di tale decisione al Consiglio nazionale forense, non avendo alcun interesse a vedersi erogare una sanzione disciplinare maggiore di quella risultante dalla decisione impugnata. In mancanza di impugnativa da parte del P.M. per la riforma in peius della decisione, il ricorso del professionista va quindi respinto. (C.N.F. 28 Marzo 1992, n. 41 - Pres. GRANDE STEVENS - Rel. CARANCI - P.M. IANNELLI (concl. Conf.) - Rigetta ricorso contro decisione Consiglio Ordine Roma, 29 maggio 1990).

Stampa Email

eBook - manuali

Comportamento riprovevole del professionista - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Comportamento riprovevole del professionista - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati