Potere apportare aumento - identica posizione processuale

 

L'art. 5 della Tariffa Forense approvata con D.M. 26 settembre 1979 è diretto a regolare il rapporto tra difensore e cliente, sicché solo il difensore ha il potere di apportare l'aumento del venti per cento dovuto nei casi di assistenza a più parti con identica posizione processuale, quando l'attività difensiva sia stata non meramente ripetitiva; tale aumento, una volta esposto dall'interessato, costituisce un minimo inderogabile. Corte di Cassazione n. 2961 del 29 aprile 1983

Stampa Email

eBook - manuali

Potere apportare aumento - identica posizione processuale - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Potere apportare aumento - identica posizione processuale - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati