Prescrizione dell'azione Termine Gestione somme clienti

17/10/1996 137/96.1-Prescrizione dell'azione-Termine. 2-Gestione somme clienti 1-Il decorso del termine prescrizionale previsto in cinque anni dalla commissione del fatto disciplinarmente rilevante è interrotto dalla notifica all'incolpato della delibera di inizio del procedimento, così come dai successivi atti di quest'ultimo e non corre fino alla conclusione di esso, in applicazione del principio generale posto dall'art. 2945, c.c. 2-L'avvocato che, venuto in possesso in ragione del proprio mandato di somme di spettanza del cliente, le trattenga per alcuni mesi, e venuto a conoscenza di notizie riguardanti il proprio cliente ne metta a conoscenza soggetti estranei, pone in essere un comportamento lesivo del principio di correttezza e probità richiesti al professionista forense. (Nella specie è stata confermata la sanzione della censura). (C.N.F. - .17 OTTOBRE 1996, N. 137 - Pres. f.f. Bonazzi - Rel. Galati - P.M. Martone (conf.) - Rigetta ricorso in riassunzione in sede di rinvio avverso decisione del C.N.F., 14 luglio 1990).

Stampa Email

eBook - manuali

Prescrizione dell'azione Termine Gestione somme clienti - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Prescrizione dell'azione Termine Gestione somme clienti - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati