Procedimento speciale

Procedimento speciale - Prestazioni giudiziali ed altre prestazioni Le cause istituite dagli avvocati e dai procuratori per ottenere cumulativamente dai clienti il pagamento di emolumenti relativi a prestazioni giudiziali in materia civile e a prestazioni di altra natura devono essere trattate non già con il rito speciale di cui agli artt. 28 e seguenti della legge 13 giugno 1942, n. 794, ma nelle forme previste per il giudizio ordinario di cognizione e vanno definite con provvedimenti aventi valenza così formale come sostanziale di sentenza e perciò passibili non già di ricorso per Cassazione ai sensi dell'art. 111 Costituzione, ma di appello. Corte di Cassazione n. 3772 del 20 aprile 1996

Stampa Email

eBook - manuali

Procedimento speciale - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Procedimento speciale - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati