Ricorso - Carenza motivazione - Inammissibilità

28/03/1992 -Ricorso - Carenza motivazione - Inammissibilità È inammissibile il ricorso al Consiglio nazionale forense che sia carente di motivazione - intesa quest'ultima come l'insieme degli argomenti critici per mezzo dei quali la decisione viene contestata - e che anzi presenti l'affermazione esplicita di non voler criticare il provvedimento impugnato. (C.N.F. 28 Marzo 1992, n. 47 - Pres. GRANDE STEVENS - Rel. SICILIANO - P.M. MOROZZO DELLA ROCCA (concl. parz. conf.) (Dichiara inammissibile ricorso contro decisione Consiglio Ordine Taranto, 21 aprile 1990).

Stampa