Ricorso - Sottoscrizione - Mancata (2)

Ricorso - Sottoscrizione - Mancata La mancata sottoscrizione del ricorso presentato al Consiglio nazionale forense provoca l'inammissibilità dell'atto. La legge professionale, infatti, per i principi generali che debbono governare il procedimento disciplinare, rinvia al codice di procedura civile, che prescrive la necessaria sottoscrizione degli atti in mancanza della quale gli atti sono nulli o inesistenti. (C.N.F. 28 Marzo 1992, n. 45 - Pres. GRANDE STEVENS - Rel. SICILIANO - P.M. MOROZZO DELLA ROCCA (concl. Conf.) (Dichiara inammissibile ricorso contro decisione Consiglio Ordine Milano, 22 maggio 1989).

Stampa