Massimi - superamento - sproporzione tra onorario e tariffa

Massimi - superamento - sproporzione tra onorario e tariffa I limiti minimi e massimi delle tariffe forensi sono inderogabili. Il giudice può superarli solo quando, con apprezzamento di fatto correttamente e adeguatamente motivato, ritenga che, per il concorso di particolari circostanze, fra la prestazione professionale e l'onorario previsto dalla tariffa vi sia una manifesta sproporzione. Corte di Cassazione, Sez. II, n. 2130 del 20 luglio 1973, conforme: 1974/70, - da vedere: 979/69

Stampa