Onorari e diritti: esecuzione coattiva

13/06/1983 Onorari e diritti: esecuzione coattiva (R.D. 14 aprile 1910, n. 639) In relazione alla Tariffa Professionale in materia giudiziale civile e ai fini del principio dell'inderogabilità convenzionale degli onorari e dei diritti sancito dall'art. 24 legge 13 giugno 1942, n. 794, hanno natura giudiziale le prestazioni rese dal professionista nel procedimento di esecuzione coattiva regolato dal T.U. approvato con il R.D. 14 aprile 1910 n. 639, in quanto ne è previsto il collegamento con l'ordinaria procedura esecutiva, sia nell'esecuzione sui mobili (quanto all'abbreviazione del termine dilatorio per la vendita e alla distribuzione del prezzo) sia nell'espropriazione presso terzi (che segue l'ordinaria disciplina processuale civile) sia nell'espropriazione immobiliare (condotta con rito ordinario modificato da particolarità che non ne alterano la natura giudiziale). Corte di Cassazione n. 4057 del 13 giugno 1983

Stampa Email

eBook - manuali

Onorari e diritti: esecuzione coattiva - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Onorari e diritti: esecuzione coattiva - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati