Convenzione - rapporto oneroso e parasubordinato

Convenzione - rapporto oneroso e parasubordinato La nullità, per contrasto con l'art. 24 legge 13 giugno 1942, n. 794, il quale prevede l'inderogabilità dei minimi tariffari stabiliti per le prestazioni dei procuratori e degli avvocati, della parte economica della convenzione stipulata dall'Inam con i cosiddetti legali esterni (per regolare i singoli futuri rapporti di clientela), è correlata alla natura professionale delle prestazioni rese dai legali, nell'ambito di un rapporto oneroso e parasubordinato, la quale costituisce oggetto della protezione apprestata da detta norma e non è esclusa né dalla previsione dell'obbligo dei professionisti di attenersi a determinate direttive, trattandosi di vincolo relativo soltanto all'interesse del committente e non incidente sul profilo strettamente tecnico dell'attività professionale e sulle sue modalità di svolgimento, né dalla cosiddetta standardizzazione o ripetitività delle pratiche legali, la quale, se può rilevare ai fini della determinazione dei compensi tra il minimo e il massimo delle tariffe, non è certo idonea a giustificarne la disapplicazione. Corte di Cassazione n. 6148 del 19 ottobre 1983

Stampa Email

eBook - manuali

Convenzione - rapporto oneroso e parasubordinato - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Convenzione - rapporto oneroso e parasubordinato - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati