tutela dei diritti lesi dalla condotta antisindacale

28/04/1993 tutela dei diritti lesi dalla condotta antisindacale Al difensore che ha assistito la parte in una controversia per la tutela dei diritti lesi dalla condotta antisindacale del datore di lavoro, ai sensi dell'art. 28 della legge 20 maggio 1970 n. 300, sono dovuti gli onorari e i diritti secondo la tariffa prevista per le cause di valore indeterminato in considerazione della diversità di contenuto che può assumere il provvedimento da emettere per la tutela di interessi sindacali, per loro natura non valutabili economicamente. Corte di Cassazione, Sez. II, n. 5005 del 28 aprile 1993

Stampa Email

eBook - manuali

tutela dei diritti lesi dalla condotta antisindacale - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

tutela dei diritti lesi dalla condotta antisindacale - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati