Soccombenza - pagamento spese processuali

Soccombenza - pagamento spese processuali- in tema di spese giudiziali, dal combinato disposto degli art. 1 del D.M. 5 ottobre 1994, n. 585 e 91 c.p.c. discende che la condanna al pagamento delle spese processuali è una conseguenza legale soccombenza, che a sua volta va individuata tenendo presente la situazione espressa nella sentenza, esaminata in relazione alla domanda contenuta nell'atto d citazione o nelle conclusioni precisate a verbale. Da ciò consegue che anche nell'ipotesi in cui più giudizi, per qualche motivo connessi, siano riuniti in un unico giudizio la liquidazione delle spese va operata in relazione a ogni singolo giudizio, posto che solo a riferimento alle singole domande è possibile accertarne la soccombenza. Ulteriore conseguenza è che ai sensi dell'art. 1 del richiamato D.M. ciascun avvocato difensore ha diritto a percepire gli onorari per le prestazioni professionali eseguite e, se antistatario, al rimborso delle spese anticipare.
Corte di Cassazione, Sez. I, n. 197 dell'8 gennaio 2001

Stampa Email

eBook - manuali

Soccombenza - pagamento spese processuali - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Soccombenza - pagamento spese processuali - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati