Importanza pratica

Importanza della pratica Nella previsione dell'art. 5 del D.M. 28 febbraio 1958 - secondo la quale, nella liquidazione degli onorari di avvocato a carico del cliente, può tenersi conto oltre che della natura e del valore della controversia, nonché dell'importanza delle questioni trattate, con speciale riguardo all'attività svolta dal professionista davanti al giudice, anche dei risultati del giudizio e dei vantaggi, pur non patrimoniali, conseguiti dal cliente - è esclusa ogni considerazione del nesso di causalità tra vantaggio obiettivo conseguito dal cliente, a seguito del giudizio, e attività in concreto svolta dall'avvocato, la quale, essendo diretta all'apprestamento dei mezzi necessari per la difesa del cliente e non al conseguimento di un risultato, è valorizzata solo con riferimento alla natura della controversia e all'importanza delle questioni trattate. Corte di Cassazione, Sez. II, n. 168 del 20 gennaio 1976

Stampa Email

eBook - manuali

Importanza pratica - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Importanza pratica - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati