Procedimento disciplinare-Applicabilità norme al processo civile

08/02/1992 1-Procedimento disciplinare-Applicabilità norme al processo civile 2-Inammissibilità ricorso - Invio a mezzo posta - Termine presentazione 1-Ove non sia diversamente disposto dalla legge professionale si applicano al procedimento disciplinare le norme del processo civile. Ne consegue che una volta instaurato regolarmente il contraddittorio con la notifica dell'atto di citazione ed il rispetto del termine dilatorio di cui all'art. 45 l.p., gli eventuali successivi rinvii possono essere disposti senza alcun termine minimo. 2-È inammissibile il ricorso spedito a mezzo posta entro il termine di presentazione di cui agli artt. 50 R.D.L. 27 novembre 1933, n. 1578 e 59 R.D.L. 22 gennaio 1934, n. 37, ma pervenuto al Consiglio dopo la scadenza del termine stesso. (C.N.F. 8 Febbraio 1992, n. 22 - Pres. f.f. CAGNANI - Rel. VACIRCA - P.M. NICITA (concl. conf.) - Dichiara inammissibile ricorso contro decisione Consiglio Ordine Bologna, 18 maggio 1987).

Stampa Email

eBook - manuali

Procedimento disciplinare-Applicabilità norme al processo civile - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

Procedimento disciplinare-Applicabilità norme al processo civile - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati