L’avvocato non può esporre i propri clienti in vetrina - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 2 marzo 2012, n. 39 - Foroeuropeo La_Professione_Forense_mini

436 visitatori e 13 utenti online

L’avvocato non può esporre i propri clienti in vetrina - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 2 marzo 2012, n. 39

L’avvocato non può esporre i propri clienti in vetrina - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 2 marzo 2012, n. 39

Lo studio professionale deve garantire la riservatezza del cliente, quale esplicazione del decoro e della dignità che la funzione sociale della professione impone, sicché, qualora l’ufficio si trovi a pian terreno sul fronte strada, porte e finestre devono essere schermati o riparati dalla vista dei passanti. Tale riservatezza, peraltro, non è rinunciabile da parte del cliente (che, in thesi, riconoscendo ictu oculi lo stato dei luoghi come “meno riservati” scegliesse comunque di affidarsi a quel professionista), giacché il relativo dovere è posto a carico dell’avvocato a tutela dell’interesse pubblico in quanto anche la riservatezza nei rapporti fra cliente e professionista garantisce lo svolgersi dell’attività di assistenza e consulenza legale nell’ottica dell’attuazione dell’ordinamento; pertanto, così come è inibito all’avvocato rivelare i nomi dei propri clienti (art. 17 CDF), non è per costui neppure possibile esporli in vetrina.

Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 2 marzo 2012, n. 39

Stampa Email

eBook - manuali

L’avvocato non può esporre i propri clienti in vetrina - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 2 marzo 2012, n. 39 - Foroeuropeo puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

eBook - manuali glossario

L’avvocato non può esporre i propri clienti in vetrina - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 2 marzo 2012, n. 39 - Foroeuropeo puntovGlossario - relativo alla protezione delle persone fisiche

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati