IN EVIDENZA

cameramen 2video evento del 22.11.2022 h. 13.30  - La mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali. Le modifiche alla normativa vigenteINTRODUCE Avv. Domenico Condello - Direttore Scientifico dell’organismo di mediazione “ADR FOROEUROPEO” RELATORI Avv. Monica De Rita, Mediatore - Avv. Doriana Chianese, Mediatore - Avv. Luca Giusti Mediatore - Convegno in videoconferenza di gruppo a distanza -  Accredito dal Consiglio Nazionale Forense - un credito formativo . . . . .video e registrazione partecipanti leggi tutto

 

CORSO OBBLIGATORIO INTEGRATIVO DELLA PRATICA FORENSE - art. 43 L. 247/2012.

Roma - Inizio 3 Dicembre 2022 h.9 - Semestre: Novembre 2022/Aprile 2023 -  Corso di formazione obbligatorio integrativo della pratica forense per sostenere l’esame di abilitazione all’esercizio della professione forense - La Scuola Forense Foroeuropeo è stata accreditata dal Consiglio Nazionale Forense, con delibera n. 636 del 23 Settembre 2022,  ai sensi dell’art. 2 del D.M. 09/02/2018 n. 17, per l’organizzazione dei corsi di formazione di cui all’art. 43 della L. 247 del 31/12/2012. - Sede incontri frontali:  Roma Via Crescenzio 43. Corso obbligatorio integrativo della pratica forense per i praticanti iscritti al registro del Consiglio dell'Ordine di Roma e dei Consigli dell'Ordine del Lazio dal 1.4.2022 al 29 Novembre 2022. _ _ _ _ _ _ _ _ leggi tutto


 Napoli - Lunedì 12 Dicembre 2022 Inizio - Semestre: Novembre 2022/Aprile 2023 - Corso di formazione obbligatorio integrativo della pratica forense per sostenere l’esame di abilitazione all’esercizio della professione forense - La Scuola Forense Foroeuropeo è stata accreditata dal Consiglio Nazionale Forense, con delibera n. 636 del 23 Settembre 2022,  ai sensi dell’art. 2 del D.M. 09/02/2018 n. 17, per l’organizzazione dei corsi di formazione di cui all’art. 43 della L. 247 del 31/12/2012. - Sede incontri frontali:  Napoli - Centro  Direzionale Is E/5 - Centro Congressi Tiempo. Corso obbligatorio integrativo della pratica forense per i praticanti iscritti al registro del Consiglio dell'Ordine di Napoli e dei Consigli dell'Ordine Campani, dal 1.4.2022 al 29 Novembre 2022. _ _ _ _ _ _ _ _ leggi tutto

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Cosimato, rel. Corona), sentenza n. 188 del 5 novembre 2021

 

Il rimedio della ricusazione mira a preservare l’imparzialità del giudizio rispetto alle cause tassativamente individuate dal legislatore come idonee ad inficiare la serenità di valutazione del giudicante permettendone la sostituzione prima che il processo inizi o entri nella sua fase centrale. Per questo motivo, a pena di inammissibilità la relativa istanza va proposta e decisa al più tardi «prima dell’inizio della trattazione o discussione» della causa ex art. 52, co. 2, c.p.c. (Nel caso di specie, l’incolpato proponeva istanza di ricusazione non soltanto dopo la discussione, ma finanche dopo la delibazione della relativa sentenza. In applicazione del principio di cui in massima, il CNF ha dichiarato inammissibile l’istanza, peraltro infondata nel merito).

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Cosimato, rel. Corona), sentenza n. 188 del 5 novembre 2021

Corte di Cassazione News
ultime massime per materia

♦ MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA: