foroeuropeo.it

Principio del libero convincimento - Consiglio Nazionale Forense, sentenza n. 202 del 30 dicembre 2019

Print Friendly, PDF & Email

Il principio del libero convincimento opera anche in sede disciplinare

Il CDD ha il potere di valutare la convenienza a procedere all’esame di tutti o di parte dei testimoni ammessi, e, quindi, di revocare l’ordinanza ammissiva e di dichiarare chiusa la prova, quando ritenga superflua la loro ulteriore assunzione perché in possesso, attraverso la valutazione delle risultanze acquisite, di elementi sufficienti a determinare l’accertamento completo dei fatti da giudicare.

Consiglio Nazionale Forense, sentenza n. 202 del 30 dicembre 2019

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile